Windows 8, arrivano le prime patch per la sicurezza

 

Prime patch di sicurezza per Windows 8. Il nuovo sistema di Microsoft è più sicuro rispetto ai precedenti, ma la presenza di vecchio codice correlato al sistema rende per sua natura il sistema operativo vulnerabile.

 
Windows 8 è in vendita da neanche un mese e già arrivano le prime patch per sistemare tre vulnerabilità critiche che potrebbero essere utilizzate in remoto da attacker senza avviare applicazioni particolari o aprire documenti ad hoc. Benché il nuovo sistema operativo sia fondamentalmente più sicuro rispetto ai precedenti, codice legacy delle precedenti versioni è ancora presente nel sistema operativo e contribuisce ad acuire il problema dice Marcus Carey, un ricercatore esperto in sicurezza, evidenziando come anche Windows Server 2012, altro recente sistema Microsoft, soffre di vulnerabilità simili. “La verità”, dice...