Apple rilascia iTunes 11: tutte le novità

iTunes 11 icona

Apple ha (finalmente) reso disponibile iTunes 11 presentato nel corso dello Special Event del 12 settembre. In realtà, il nuovo player multimediale di Cupertino sarebbe dovuto essere disponibile il mese scorso, ma poi il rilascio è stato posticipato a novembre per “prendere un po’ di tempo in più per farlo bene”.

Con il nuovo iTunes fa il suo debutto una inedita interfaccia utente che nella vista Album è priva di barre laterali per consentire la visualizzazione del maggior numero di contenuti possibili. Inoltre, con un click su un album, questo si espande in perfetto stile iOS mostrando l’elenco dei brani, e iTunes automaticamente personalizza il resto dell’interfaccia. In particolare, non appena si espande un album, lo sfondo viene “armonizzato” con la relativa copertina. Ad esempio, se sulla cover c’è in primo piano la lingua rossa simbolo dei Rolling Stones, automaticamente lo sfondo sarà rosso. Le copertine degli album appaiono anche nel MiniPlayer e perfino nei risultati di ricerca, quindi è arrivato il momento di aggiungere le copertine ai vostri album, se non l’avete già fatto.

Per ascoltare un brano è sufficiente fare doppio click sopra. Se un album è incompleto si possono utilizzare i link “Completa l’album”, oppure i pulsanti individuali per comprare le singole tracce.

ITunes 11

Ogni album è dotato di una funzione chiamata “Nello Store” che trova l’album o le canzoni in base ai propri gusti musicali. È anche possibile sfogliare la libreria per artista, fare click su un cantante per vedere solo i suoi album. Gli artisti possono condividere le foto con l’utente nella libreria.

Le Playlist ora vengono visualizzate in un elenco nella barra laterale sinistra, quando si fa click sulla voce Playlist. Con un click su “Aggiungi a…” in alto a destra si può vedere il contenuto della playlist e dell’intera libreria.

ITunes 11 playlist

Una nuova funzione denominata “Successivi” permette di vedere quali canzoni seguiranno e permette di riorganizzarle, o semplicemente fare doppio click su una per ascoltarla. È possibile anche mettere i brani in coda, e poi tornare alla propria playlist.

ITunes 11 successivi

Apple ha anche migliorato il Mini Player (quello che con la versione precedente di iTunes si otteneva con un click sul pulsante verde in alto a sinistra della finestra di iTunes), che adesso si attiva con il pulsante nell’angolo in alto a destra della finestra di iTunes.

ITunes mini player fumetto

Con un click sul tasto Successivo si possono vedere i brani successivi in riproduzione. E se non è quello che si vorrebbe ascoltare, si può scegliere una canzone diversa senza bisogno di accedere alla libreria.

iTunes 11 è anche un po’ più sociale perché è integrato con Facebook, oltre che con Twitter, limitatamente alla condivisione dei brani su iTunes Store.

Infine, iTunes 11 è praticamente una finestra su iCloud con le canzoni che automaticamente appaiono nella libreria quando vengono acquistate da un qualsiasi dispositivo compatibile con iCloud, e offre la possibilità di passare senza soluzione di continuità da un dispositivo a un altro, ad esempio si può guardare l’inizio di un film sull’iPad mini , mettere in pausa, e riprendere la visione sul proprio Mac. Questa funzione è disponibile per i film, programmi TV, audiolibri, podcast e lezioni iTunes U.

iTunes 11 richiede OS X 10.6.8. Snow Leopard o versione successiva e si può scaricare tramite Aggiornamento Software oppure direttamente dalla sezione iTunes del sito Web di Apple.

 

Related Posts